/FAQ
FAQ 2018-04-24T18:15:00+00:00

FAQ

Le domande frequenti sulla raccolta differenziata

I cosmetici, profumi, creme, dove vanno conferiti?

Laddove il prodotto sia terminato quindi la confezione non contenga residui, valgono le regole della corretta raccolta differenziata: vetro nel vetro, plastica nella plastica e così via. Le parti composte da più materiali che non si possono smontare vanno nell’indifferenziato. È pur vero che i cosmetici più aggressivi (smalti, tinte per capelli, ad esempio) andrebbero nella raccolta dei farmaci.

Dove posso raccogliere gli imballaggi in cartone per bevande (tetra pak)?

Insieme alla carta e al cartone facendo attenzione a svuotarli completamente e a schiacciarli per ridurne il volume.

Come si può smaltire il cristallo? E i bicchieri di vetro?

Gli oggetti in cristallo devono essere gettati nel contenitore dell’indifferenziato.
Questi oggetti non possono essere riciclati in quanto il cristallo contiene al suo interno l’ossido di piombo che non consente il riutilizzo di questo materiale. Bicchieri e stoviglie di vetro possono essere gettati nella campana verde del vetro.

Dove si getta la carta forno usata?

La carta forno, così come la carta oleata oppure particolarmente sporca non può essere riciclata e quindi deve essere gettata nell’indifferenziato.

Dove vanno conferiti i tubi delle patatine tipo Pringles?

Vanno nell’indifferenziato in quanto si tratta di un poliaccoppiato, carta fuori e alluminio dentro.

Come si smaltiscono gli oli esausti?

Gli oli esausti, compreso quello alimentare, non devono assolutamente essere gettati negli scarichi, né nell’organico, perché altamente inquinanti e utilmente riciclabili a scopo energetico. Devono essere conferiti negli appositi bidoni presenti presso le nostre Isole Ecologiche.